BIGNE’ ALLA CREMA: RICETTA FACILE

Facebook
Twitter
LinkedIn
WhatsApp

Buongiorno a tutti!

Oggi nella mia cucina virtuale ho il piacere di ospitare Enrico Paris e la sua ricetta facile dei bignè alla crema.

Romano, conoscitore del buon bere e del buon mangiare, Enrico si definisce un cuoco dilettante e con questo spirito ha aperto il suo canale youtube, piattaforma dove segue anche il nostro Chef Mauro Poddesu, autore di altre ricette su questo blog.

Ho conosciuto Enrico anni fa grazie al magico mondo del vino e degli eventi di cibo; ci siamo scambiati pensieri, passioni, esperienze e come capita spesso il mio variopinto mondo wine e beverage si miscela con quello immobiliare.

Enrico mi ha chiesto un consiglio sulla sua casa ed è scattata in me la voglia di condividere i video delle sue ricette Parisincucina.

Oggi iniziamo da una ricetta facile, bignè alla crema, che ho avuto la fortuna di assaggiare appena preparati (buonissimi)!

Sono affascinata da chi come me mette “passione e cuore” in quello che fa ed Enrico è uno di questi!

La festa del papà si avvicina…preparate una bella sorpresa a tutti i papà del mondo!

Che vino abbinare al bignè?

Abbinare un vino ad un dolce non è semplice e purtroppo sbagliare è facile (penso con orrore ai matrimoni nei quali la meravigliosa torta alla panna viene abbinata a spumanti brut o extra brut)

REGOLA 1: l’obiettivo è esaltare gli aromi e sapori del dessert e del vino senza che uno sovrasti l’altro.

REGOLA 2: applicare il principio della CONCORDANZA, dolce con vino dolce.

Il vino deve avere un tasso zuccherino che si fondi con gli aromi del dolce, ma anche un’acidità che gli impedisca di risultare stucchevole.

Analisi degli ingredienti dei bignè:

Farina per la pasta choux, burro, uova. Farciti poi a piacimento con cioccolato, panna, crema, crema chantilly o altro.

Tutti gli ingredienti devono essere tenuti in considerazione per il giusto abbinamento.

Caratteristiche del vino adatto ai bignè in generale:

dolce, buon titolo alcolometrico, aromaticità

  • moscati frizzanti con struttura ed aromi.
  • rossi dolci e frizzanti serviti a 10-12°.
  • se i bignè farciti con crema pasticcera e Chantilly va bene un vino spumante dolce.
  • se la farcitura è a base di pistacchi o vaniglia, un passito particolarmente dolce ma con una bella spalla acida.

Buon divertimento!

Cristina

Una risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.